A+ A A-
 

Power-prog di gran classe per i brasiliani Noturnall Power-prog di gran classe per i brasiliani Noturnall Hot

Power-prog di gran classe per i brasiliani Noturnall

recensioni

gruppo
titolo
"9"
etichetta
Rockshots Records
Anno

 

TRACKLIST:

1. Hey!

2. Change

3. Wake up!

4. Moving on

5. Mysterious

6. Heart as one

7. What you waiting for

8. Shadows

9. Pain

 

 

LINE-UP:

Thiago Bianchi Vocals

Leo Mancini - Guitars, Acoustic Guitars

Juninho Carelli Keyboards

Fernando Quesada Bass

Aquiles Priester - Drums

opinioni autore

 
Power-prog di gran classe per i brasiliani Noturnall 2017-11-05 16:36:29 Ninni Cangiano
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Ninni Cangiano    05 Novembre, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I Noturnall arrivano dal Brasile ed hanno finora realizzato ben 3 full-lenghts; oggi parleremo di “9” il loro terzo disco, uscito in ottobre per Rockshots Records. Per chi, come me, non aveva mai sentito parlare prima di questo gruppo, basti sapere che è composta da quattro ex-membri dei disciolti Shaman, con l’aggiunta dell’ex-batterista degli Angra Aquiles Priester (noto per aver fatto parte di miriadi di bands, tra cui ricordiamo anche Almah e Primal Fear). Sostanzialmente, allo scioglimento degli Shaman, tolto Ricardo Confessori, gli altri membri hanno creato i Noturnall, proseguendo la strada tracciata dalla precedente band, quindi quel power-prog frizzante, ricco di melodie che in Brasile annovera parecchi gruppi di ottimo livello. Naturalmente, per suonare una musica del genere, serve avere musicisti di grande qualità ed un cantante sopraffino; in questo i Noturnall non difettano, dato che qui c’è gente di grande talento e capacità. Due parole le vorrei spendere sul singer Thiago Bianchi; essere chiamato a sostituire negli Shaman un certo André Matos non è roba da poco ed il buon Thiago se l’è cavata benissimo; anche qui canta in maniera eccelsa, ricordando appunto il grande Matos, ma anche Tobias Sammet degli Edguy (ascoltare “Mysterious” per credere), con uno stile, un calore ed un’espressività non comuni. I nove brani di “9” (non poteva essere diversamente con questo titolo!) scorrono tutti molto piacevolmente e posso constatare con enorme piacere che non si perde tempo con inutili intro ed outro, ma si bada al sodo con tutti i pezzi che funzionano alla grande, senza alcun particolare calo qualitativo. I vari ascolti che ho dato a questo disco sono sempre stati molto gradevoli e credo che qualsiasi appassionato del power-prog non potrà non essere d’accordo con questa analisi. Con “9” i Noturnall si candidano tra le migliori bands in assoluto nello specifico settore, regalandoci un disco che sicuramente sarà tra i più riusciti di questo 2017.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un bel disco spensierato e ben suonato per Jessica Wolff
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Imperivm ci parlano dell'antica Roma
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tuple: lavoro solista ispirato dall'Aor scandinavo ottantiano
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Sins Of Shadows: il cammino è ancora lungo per questo giovane act francese
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Etorkizun Beltza sorprendono in positivo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Backwater un grande esempio di rock'n'roll classico pieno zeppo di adrenalina!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Virtual Symmetry, un ritorno di classe!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Discreto il debut album dei lussemburghesi Theophagist
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards ed il suo italiano scorretto
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla