A+ A A-
 

I PRIMI MEGADETH RIVIVONO CON GLI WARSENAL I PRIMI MEGADETH RIVIVONO CON GLI WARSENAL Hot

I PRIMI MEGADETH RIVIVONO CON GLI WARSENAL

recensioni

gruppo
titolo
"Barn Burner"
etichetta
Punishment 18 Records
Anno

Line Up:

Mathieu Rondeau: chitarra e voce

Francis Labine: basso

Antoine Turcotte: batteria

 

Tracklist:

1. Dying on Stage 

2. Let Me Out 

3. Hit 'n' Run 

4. Conquer 

5. Stab You One By One 

6. Unstoppable 

7. Wars 

8. NightStalker 

9. Minefield Game

opinioni autore

 
I PRIMI MEGADETH RIVIVONO CON GLI WARSENAL 2016-02-20 09:28:58 Michele Alluigi
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Michele Alluigi    20 Febbraio, 2016
Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Per chi fosse rimasto fermo agli anni Ottanta come tradizione del Thrash Metal, i canadesi Warsenal rappresentano il vero e proprio faro di speranza in questo oceano ormai intriso di oscura modernità fine a se stessa. "Bar Burner" è infatti un disco in cui emergono senza troppi fronzoli gli ingredienti più genuini della vecchia scuola del genere: è la sei corde di Mathieu Rondeau che inizia a sfregiarci i timpani attraverso una serie di riff dinamici, taglienti e grondanti soda caustica, prontamente sostenuta dal basso pesante e solido di Francis Labine, che passa dalle ritmiche più lineari agli assoli solisti con una disinvoltura che ci riporta alla mente il David Ellefson dei tempi migliori (ascoltate "Hit N' Run" per averne un esempio), fino a giungere alla batteria di Antoine Turcotte, lineare ed inarrestabile come solo i thrashers più oltranzisti possono desiderare. L'influenza più marcata riscontrabile all'interno di questo disco sono senz'altro i Megadeth degli anni ottanta; "Barn Burner" sembra quasi costituire un b side di album come "Killing Is My Business... And Business Is Good" e "Peace Sells... But Who's Buying", nelle nove canzoni costituenti la tracklist emerge infatti la stessa attitudine e creatività compositiva posseduta da Dave Mustaine e soci all'inizio della loro carriera, tanto che anche la stessa voce di Mathieu segue la linea del rosso chitarrista americano. Non siamo dunque di fronte ad un inno all'innovazione, ma tutto sommato queste canzoni vantano una velocità ed un impatto assolutamente travolgenti, senza però escludere anche momenti più articolati che lasciano trasparire la perizia tecnica di questo trio. Se siete amanti della tradizione più pura dello Speed/Thrash Metal d'oltreoceano, di gruppi come Anthrax, Exciter, Exodus, Testament ed Overkill questo album fa sicuramente al caso vostro.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Edge Of Forever, in volata uno degli highlight del 2019!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ghostreaper, un progetto che getta le basi nel classic metal
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angel Witch: il marchio di Lucifero
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarleth, davvero un disco fatto bene
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Running Wild rilasciano un E.P. in attesa dell'album
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Old Dead Tree: un Ep per ricordare un amico scomparso
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Cassino all'insegna dell'hardcore con il debutto dei Lesnar Suplex
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto dei nostrani Bloody Unicorn è poco convincente
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Interessante il mix tra sound centro-europeo e svedese dei Sathamel
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa di un nuovo album, un breve EP di cover per i calabresi Zora
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli australiani Alchemy un debut EP che lascia ottime speranze per il futuro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla